IL COLLETTIVO MAURO REPETTO RITIRERA’ L’AMBROGINO D’ORO?

ambrogino al sempione

Dopo il rifiuto della band milanese “Elio e le Storie Tese” di ritirare l’Ambrogino d’oro, in segno di protesta per la sua mancata assegnazione a Enzo Biagi, il mondo dello spettacolo (e non solo quello, in verità) si domanda quale posizione prenderà l’ormai noto Collettivo Mauro Repetto.

C’è un Ambrogino che avanza. La giunta meneghina aveva pensato di ripiegare su una personalità che si fosse particolarmente distinta impiegando dedizione, passione e orgoglio alla diffusione di contenuti di qualità a Milano e per Milano. Poi, siccome non hanno trovato nessuno che rispondesse a tali requisiti, un assessore, fan degli 883 prima maniera, ha buttato lì la nomina del Collettivo Mauro Repetto.

“Di questi tempi ci si porta via con poco – ha dichiarato il collettivo in un comunicato stampa – ma non appena vinciamo il Pulitzer col cazzo che ritiriamo un altro Ambrogino”.

Tutta lascia dunque intendere che il 7 dicembre MR1, MR2 e MR3 saranno presenti alla cerimonia (sveleranno dunque la loro identità?). Chissà se regaleranno qualche altra perla ai loro tanti estimatori, non ultimo l’ufficio stampa Fazi Editore.

Annunci