MICHELA ERA (?) GAY

michela_era_gayChiara: «Ciao Michela, ho provato a chiamarti per tutto il week end. Che fine hai fatto?»
Michela: «Sai, dovevo lavorare al mio romanzo…»
Chiara: «E non avevi tempo nemmeno per mandarmi un sms?»
Michela: «Senti Chiara, la verità è che questo weekend sono dovuta andare in un posto»
Chiara: «Dove?»
Michela: «A Brescia»
Chiara: «E che sei andata a fare a Brescia?»
Michela: «Mi ci ha portato mia madre»
Chiara: «Cosa è successo?»
Michela: «Chiara, mia madre ci ha scoperte, ha letto delle cose che avevo scritto…»
Chiara: «Questa tua mania di scrivere ti rovinerà»
Michela: «Io invece credo che mi salverà. Comunque mi ha obbligata ad andare a uno di quei corsi…»
Chiara: «Quali corsi?»
Michela: «Dai, quelli che ti fanno tornare normale. Insomma, dopo il corso non sei più lesbica
Chiara: «Ma che cazzo stai dicendo? Ma lo senti come parli? Tu sei normale! E non si può smettere di essere omosessuali, si nasce così!»
Michela: «Secondo loro non è così, secondo mia madre non è così»
Chiara: «E secondo te?»
Michela: «Io non so niente. Io devo pensare a scrivere. Tra qualche mese uscirà il mio romanzo e non ho tempo per le distrazioni»
Chiara: «Quindi io sarei una distrazione. Quindi tua madre che ti porta a un corso come se tu fossi malata è una distrazione?»
Michela: «Non volevo dire questo»
Chiara: «Ma che ti hanno fatto fare?»
Michela: «Mi hanno fatto vedere un film»
Chiara: «Che film?»
Michela:«L’altra metà dell’amore»
Chiara: «Quello con Mischa Barton? Bella merda»
Michela: «Mica potevo scegliere»
Chiara: «Ma scusa, per farti smettere di essere lesbica ti fanno vedere un film su due ragazze lesbiche?»
Michela: «Lo considerano opera del diavolo. Feccia. Pensa che per loro Pasolini è morto a causa del suo orientamento sessuale. Ai maschi fanno vedere i film di Almodovar»
Chiara: «E poi?»
Michela: «E poi mi hanno chiesto se avevo avuto traumi da piccola, e se i miei genitori mi erano stati vicini, cose così…. E poi abbiamo pregato»
Chiara: «Abbiamo? Anche tu?»
Michela: «”Non avrai con maschio relazioni come si hanno con donna: è abominio” Levitico 18,22.»
Chiara: «Cosa?»
Michela: «Citano la Bibbia, per loro l’omosessualità è un abominio. Le chiamano teorie riparative. Insomma, per loro io posso guarire e non essere più lesbica»
Chiara: «E sei guarita?»
Michela: «Io sono confusa, parliamone domani dopo la scuola. Ora devo scrivere alla mia editor perché non mi ha ancora restituito le prime bozze del romanzo e sono preoccupata».
Chiara: «Non mi hai risposto»
Michela: «Ti rispondo domani»

Leggi gli altri episodi del diario

Annunci